Tag

,

 

"Barcollava la luce"

di Aleksàndr Blok

 

Barcollava la luce alla finestra.

Solitario, in penombra,

un arlecchino all’ingresso

bisbigliava con le tenebre.

 

Era avvolto di foschia

il suo vestito bianco – rosso.

Di sopra_dietro il muro_

un buffonesco ballo in maschera.

 

Là nascondevano il volto

in una menzogna policroma.

Ma dalle mani si riconosceva

l’inevitabile ribrezzo.

 

"Lui" con la spada di legno

tracciava caratteri.

Rapita da tanta stranezza,

"Lei" chinava la testa.

 

Non credendo a quell’estasi,

solo, con le tenebre,

presso la porta pensosa

l’arlecchino rideva.

6 agosto 1902 _ Aleksàndr Blok ( Ripellino – Poesia russa del ‘900 – Feltrinelli)

Annunci