Tag

, ,

Questa è Flora, di Evelyn de Morgan…mi mette un’allegria fuori del comune: l’ideale per la domenica sera ;-)).

La seguente iscrizione si trova su un cartiglio vicino al piede sinistro di Flora:

‘Io venge da Firenze e sona Flora

Quella citta dai Fior prende Normanza

Tia Fiori son nata ed or cambio dimera

Fra i monte della scozia avio mea stanza

Accoglietemi ben e vi sia caro

Nelle nordiche nebbie il meo Tesoro’

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci