Oggi ha fatto la finta……

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

di mettersi al bello, ma alle 3 era già così! Immaginatevi il seguito…Comunque, per non trasformarci definitivamente nei Sig. Smith di Ionesco, meglio cambiare argomento!

Ieri parlavo dei voti, nota spinosa. Vanno dall’1 al 10, o meglio, andrebbero, perchè, nella pratica, non c’è niente di più soggettivo . Personalmente passo per una piuttosto larga , dato che non mi faccio prendere dalle coliche , se devo mettere un 8 o anche un 9!! Ma ci sono un sacco di colleghi per i quali scucire un 8 equivale a levarsi la pelle…..e allora ecco le valutazioni che vanno dal 4 al 6 e mezzo…!!

Ora, io non dico che bisogna regalare, ma nemmeno esagerare al contrario. Oltretutto, con il nuovo Esame di stato, ci siamo trasformati tutti in ragionieri, e allora, durante le correzioni….la calcolatrice viaggia come un treno a vapore: non vi dico sulla terza prova, che sembra fatta apposta per abbassare violentemente la media del candidato.

Diciamocelo, magari in un tema fatto bene, un 14 o qualche 15 si riesce a darlo, idem nella seconda prova; ma nella terza io non ho mai visto totalizzare un 14, qui da noi. Quando ero commissaria esterna, invece, ho visto terze prove in cui veniva infilata Educazione fisica ( tanto per agevolare..) “Dimmi i fondamentali della pallavolo” e il carniere si riempiva subito!!!

Comunque, se non si alza la media dei voti durante l’anno, difficilmente anche i più bravi arriveranno a prendere un 100. Ora, non che sia necessario avere per forza 100, ma se uno è sempre andato bene, ha sempre studiato e anche agli Esami si mostra all’altezza, perché farlo uscire con 96 o 97? Ma se tu non prepari il terreno….in questa ridicola conta che è diventata la valutazione, non ci arriverai mai!

Ieri i quintini hanno iniziato a porsi il problema; giravano leggende strane ” Proooaf, è vero che all’orale il minimo che si può prendere è 22?” Io mi stavo strozzando..” Ah ah ah……22????? Ma vi rendete conto che sufficienza è 24? Uno che stenta, può prendere anche 15…o meno” . Per poco Mattia non aveva un mancamento ” No, cooome, ma allora non ci sto dentro!”

Ma per tornare ai voti, qualcuno, ad esempio, non dà i mezzi voti, sostenendo che la legge li vieta. Certo, ma se davvero il 7 avesse il senso di “qualcosina più della sufficienza” , allora si potrebbe evitare di mettere i 6+ , 6 e mezzo oppure i… 6/7 ah ah ah…….Ma per molti il 7 è una vetta , e allora, via con tutta la gamma degli intermedi….Che poi, quando un ragazzo, invariabilmente ti chiede ” Ma scusi, che differenza c’è tra il 5/6 e il 6 meno meno????….provare a rispondere in modo serio!!!! Questa ricorda la famosa domanda di Stand by me……”Ma che animale è Pluto??” ;-)))

L’anno scorso due dei quintini sono stati ammessi agli Esami con 1 in matematica…..giuro! Chiaramente, andando per punteggi…il risultato si fa da sè. Nel tema non puoi e allora vai sul soggettivo…..ma la palla sono le verifiche di storia o di letteratura a domande aperte….Allora, parti baldanzosa e metti punteggi alle risposte..Io correggo in parallelo, ma, dopo 23 o 25 risposte, mica ti ricordi se la risposta vale 3 o 2 punti o 2 punti e mezzo!! E allora ” a grandi linee” metti sto punto lì, bello dichiarato di fianco.

Quando poi loro li hanno in mano, vedi che è tutto uno sfogliacciare, scrutare sul foglio dell’altro, mettere in parallelo e verificare e poi arrivarti alle spalle con l’aria trionfante e bellicosa dicendoti ” Prooaaf, scusi, ma perché qua, sul Piano Marshall a lui ha dato 5 punti e a me 4 e mezzo?? Lì, l’abilità sta , in una frazione di secondo, nel riuscire a sbirciare qualche segno rosso, per poterti attaccare all’ancora della forma, con frasi standardizzate del tipo ” Scusami, vuoi mettere? Tu mi hai commesso errori di forma”

Al che lui, invariabilmente ” Eeeeh vabbbè, proooaff..mica è italiano, è Storia!” 😉

Se, invece, la forma è più o meno simile, deve venire in aiuto l’informazione in più, che può esser un Segretario di stato, ( piazzato a completamento di G. Marshall) o qualche ammennicolo di complemento , cui ci si possa attaccare come ad un uncino….. ;-DDD

Loro incassano e vanno al posto mediamente soddisfatti. [ Anche perché, diciamocelo…queste questioni di lana caprina, intervengono sempre quando uno ha preso un 7 e mezzo e il compagno un 7 /8…ovviamente, non certo per definire sufficienze o insufficienze!!! ].

Bene, per rallegarrmi, dopo tutti questi numeri, mettiamo Chiquita degli Abba, che mi mette sempre un’allegria incredibile…oltre a ricordarmi il bel film “Priscilla, la regina del deserto” !!;-D

Annunci