A lunedì…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Domani mattina avrei un paio d’ore di lezione, ufficialmente entrambe in III informatica. In realtà so già che mi vedrò fiondare in classe qualche “sciamannato” di IV A che vorrà tentare l’impossibile e cioè agguantare un 6, giocando sulla stanchezza degli ultimi giorni e su quel clima da taralli e vino che talvolta aleggia, quando il calendario inizia a segnare 27_28 o 29 maggio…….

In realtà ci vuole del bello e del buono per mantenere un minimo di dignitosa calma e lucidità.

A. aveva un 7 in storia, che ha pensato bene di neutralizzare con un 4 nella seconda verifica. Lo richiamo la scorsa settimana , è incerto e si becca un 5. Chiede, comunque di rimediare e lo interrogo . Arriva in un’altra mia classe, scortato da un compagno che farà da TESTIMONE ( ah ah). Ma chi mette loro in testa certe idee strane ? [ Sicuramente qualche collega che intende “pilotare” l’interrogazione e che, comunque, vuole farlo in apparente odor di legalità! ;-))] Io non ho mai avuto bisogno di “testimoni” per dare un 5 o un 8 e nemmeno un 9, a dire il vero!!! ;-))) Ma si sa, io, per loro sono quella “giusta” di voti… eh eh, è superfluo dire che , rispetto alla stragrande media dei colleghi ho…diciamo una forbice che si allarga verso l’alto e, soprattutto non ho “paura” a mettere un 9 su un tema, anche se non è stato scritto dal pronipote di Proust; ma passi pure l’etichetta che io sono quella “GIUSTA”!! Il testimone mi guarda e implora ” Proaaf, avevo Mate, mi lasci qui, altrimenti mi sega…!” E’ uno bravissimo in Italiano e Storia, posso lasciare i suoi “lai” inascoltati….? No, ovvio! ;-DD

Torniamo ad A. Naturalmente ha studiato tutto insieme e si capisce, per cui fa una confusione del diavolo, pasticcia…con equilibrismi cerca di ripetere l’ultima mia parola, tentando di contrabbandarla per sua e dare così l’impressione di avere comunque detto qualcosa…;-). Ma lo fa in modo così scoperto, che è disarmante….Il bello è quando cerca di completare un mio discorso con l’esatto contrario di quanto andrebbe detto….sotto le orecchie allibite del “testimone” che, ogni tanto, non può fare a meno di sbirciarmi di sottecchi e abbozzare un sorrisino ..di fronte alle scempiaggini più gigantesche dell’amico! Alla fine, visto che, tampona di qua, rappezza di là, con uno sprint finale su Camillo, ovviamente conte di Cavour, qualcosa rimedia, gliela do buona .

Il giorno successivo mi si presenta e, con aria quasi dignitosa, mi chiede se, per caso, gli sarebbe possibile rimediare anche Italiano: ha due 4 nello scritto e un 6 e un 3 nell’orale…….Qui mi basta guardarlo per qualche secondo. Sorride e mi dice ” No, vero…?”

Bene. Ovvio che NO! Ovvio che si beccherà la sua insufficienza in Italiano. Ma ( e qui mi vergogno a dirlo…) ci credete se vi dico che quel cavolo di ideologia che mi hanno ficcato in testa nei tempi d’oro ha fatto sì che per una frazione di secondo io tentennassi e dentro di me pensassi ” Oddio L. , potresti dargli un’ultima chance…”.Incredibile!!! >:-(

Poi la ragione ha avuto ( per fortuna) il sopravvento e ho evitato di cadere nel ridicolo….e nell’ingiustizia più palese nei confronti di quelli che, comunque, la sufficienza se la sono annaspata con le unghie e coi denti!

Domani, dopo la scuola, andrò a Bologna per due giorni. Cena e pranzo di Mailing List!! ;-)) Pranzeremo all’Osteria di Guccini.Ci si rivede lunedì!

Musica: Bisanzio di Guccini [ non si riesce a trovare uno straccio di midi di “Bologna” di Guccini, incredibile……]

Un saluto carissimo alla Signorina Marietta, che ho avuto il grande piacere di conoscere, ieri, durante il suo viaggio a Milano! Una ragazza piacevolissima, con un bel viso “greco”, due profondi occhi scuri e un bel sorriso con cui abbiamo scambiato chiacchiere per un tempo purtroppo breve, sebbene a nessuna delle due mancassero gli argomenti ;-DDDDDDDD!!!!!

Annunci