Tag

, , ,

Volver…

Stoccolma ( by Alice)

Rieccomi in pista. Stavo cercando poesie di Sandro Penna per una prova di ingresso per quelli di terza.

All’ improvviso il monitor si scurisce come la più profonda delle notti e sul pc resta una luce giallina e fissa. Niente più rumori di caricamenti, sferragli vari e ansimi fissi da rivoluzione industriale ( la prima, ovvio…).

Resto perplessa e spengo, riaccendo, resetto, tolgo la spina e la rimetto ( che pare sia, a detta dei tecnici consumati, un gesto taumaturgico).

Nulla. Il pc-fisso ci ha piantati in asso. E questo proprio nel momento in cui il portatile di Micol è in soggiorno ( ormai obbligato) alla casa madre da almeno tre mesi.

A proposito, mai più un computer To**iba in casa mia!!!!! Avrei impiegato meno tempo ad andare a Tokio a dorso di mulo, per farmelo riparare..

L’ altro portatile, ovviamente, è a Stoccolma con Alice, altrimenti come potrebbe stressarmi sul messenger con certe richieste?

" Ciao! Mi fai un piacere????"

" Ah, ci sei?Dimmi…."

" Vai in cameretta e sopra il cassetto c’è quel libro di ricette personali, quello con davanti un calderone alla Harry Potter. Mi guardi gli ingredienti della quiche ai porri?"

"….?? non sarebbe un piatto prettamente italiano….sei là, a lavorare per il nemico???"

"Lo so, lo so, ma è una delle cose che mi vengono meglio, dai…..!!!!;-D "

"Ok!"

E in capo a 5′ glieli snocciolo e così poi lei cucina per gli amici che la ospitano ( il suo gaucho, la franzesa e l’ unico italiano del gruppo del master che, ironia della suerte, abita in un paese a 5 km dal nostro!!!)

Diciamo che se la sta spassando alla grande! Mi manda certe foto fatte a Stoccolma che mi fanno capire che ci devo assolutamente andare…..

Le metterò nel mio flikr quanto prima!

Nel frattempo la vita prosegue in modo abbastanza vivace. I quintini sono indaffarati da profonde problematiche esistenziali del tipo " Oh, raga, dove andiamo in gita scolastica?".

Io ho sentito la parola barcellona e sono impallidita, senza darne cenno.

Mi spiace per questa classe, che mi è simpatica e alla quale so di essere simpatica, ma io quattro anni consecutivi a fare lo stesso giro dell’ oca non ci vado…..!! ;-))

Hanno saputo del mio impasse telematico, manifestando una preoccupazione fintissima, visto che  permetteva loro di guadagnare qualche giorno sulla messsa online delle relazioni -libro…

" Caspita, prof, ma come è successo?? Aveva aperto la posta con allegati strani?"

" Macché allegati…stavo cercando poesie di Penna per la terza e.."

" VISTO? Poesie? Così impara  a bazzicare siti porno…Poesie?? BRRRR!!!"

Siamo proprio rientrati nella normalità! ;-))

Annunci