Tag

, ,

C’è chi viene e c’è chi va….

Alice torna venerdì pomeriggio dall’ Argentina. Micol è partita ieri mattina per Torino.
Iniziano le riprese di un film che andrà avanti per circa due mesi. Ho letto il copione e sembra interessante.
Drammatico, abbastanza thriller….
Alloggia dalla scenografa, in un casale in mezzo al verde di una collina: mi ha detto, un posto splendido, con molti animali e verde!
Le ho raccomandato di non creare porcilaia a sua volta negli interni, approfittando della presenza animale…ma ho il sospetto che, a casa d’ altri, muti d’ accento e si trasformi in essere quasi normale. Altrimenti non si spiegherebbe l’ affollamento di inviti che si ritrova normalmente.
Certo, ha un bel carattere e questo incide sicuramente.
Insomma, mi fa piacere vedere che affronta con piglio determinato queste nuove esperienze e la vedo molto motivata.

In fondo si è creata da sola queste opportunità, facendosi vedere nei posti giusti e proponendosi gratuitamente, proprio per imparare. Che poi, sul set di  Milano, era completamente spesata e, alla fine del mese di riprese si è anche ritrovata novecento euro di guadagno.
Non sono molti, ma per una che pensava di lavorare aggratis, non sono nemmeno pochi.

Ieri sera, dopo aver visto Ballarò, vado al Piccì, per spegnerlo: vedo sul messenger che sono accese entrambe le figlie!! 😉
Mi intrufolo e scopro che stanno chattando fra di loro ahahah.
Mi coinvolgono nella conversazione e, dopo nemmeno tre battute, con quelle due finestre aperte ( che odio!), inizio a scrivere sulla finestra di Micol, la risposta a quello che mi aveva chiesto Alice…..( un classico!) >:-(

A questo punto saluto entrambe le pipere e mi ritiro nelle mie stanze.
A tutto c’è un limite e la doppia finestra, proprio, non riuscirò mai a reggerla…
Per fortuna venerdì Alice ritorna in Italia e si potrà ricomunicare col cellulare.
ARGH!

Annunci