Tag

, , ,

Questa volta interrompo un attimo le avventure ibizenche (ormai ricordi!) per parlare d’altro.
Intanto una premessa: io non sono una di quelle “patite” di maglia e uncinetto, che sono bravissime e creative, ma, da sempre ho un po’ paciugato sia con l’una che con l’altra tecnica.

Adesso che Micol aspetta il/la pargolo/a, ovviamente ho deciso di fare qualcosa, anche per entrare nel club del “me l’ha fatto la nonna!” 😉

Quando immaginavo più o meno un evento del genere, mi vedevo a confezionare berretti, pantofoline, magari un completino ( con un po’ di fortuna…). Nulla di tutto questo, perché ci pensa già la nonna paterna che ha molte più carte da giocare rispetto alla sottoscritta…

Già, la mamma del novio, che è di origine parigina , ma è approdata in Ibiza all’età di sei anni, è sempre stata appassionata di maglia. Ma “appassionata” è dir poco…E’ talmente brava che, qualche anno fa, ha aperto un negozio di lane e cotoni e tiene dei Corsi in materia!
Oltrettutto ha una velocità supersonica ed è precisissima.

Insomma: non esiste competizione!!!
Mi sono ritirata in buon ordine, pensando a qualche altro settore in cui poter eccellere per le mie doti….

Però, almeno un elemento simbolico della “nonna italiana” volevo metterlo nel carniere e così mi sono scaraventata su Internet a cercare una copertina per culla …
In un blog molto carino Creare per hobby, ne ho trovata una che mi è piaciuta subito: a punto farfalla !

La proprietaria del blog, Lella, si è mostrata subito disponibilissima a mandarmi le spiegazioni, tra l’altro estremamente chiare e così l’ho inserita subito tra i miei blog-amici!! 😉

La copertina sta procedendo: all’inizio ho cercato di essere molto precisa.
Quando commettevo un errore, ritornavo sui miei passi, imprecando mentalmente, data la difficoltà, poi, di recuperare i punti che cascavano dal ferro come le foglie in autunno…..

Poi, ovviamente, proseguendo nel lavoro, non ho perso le vecchie abitudini di cercare di tamponare gli errori in qualche modo, andando avanti a tutta birra….!!

Ne ho fatti in continuazione, ma nel complesso il lavoro prosegue baldanzoso!!
La copertina ha una forma molto irregolare, ma con perizia Lella mi ha dato tutte le dritte per svaporare il lavoro……attività a me del tutto ignota, che , se benfatta, dovrebbe rendere la copertina bella rettangolare e non tutta sbilenca e sciancata come si sta sviluppando sotto i miei ferri incompetenti!!! 😉

Ad ogni modo vado tranquilla, perché Lella mi ha suggerito, se proprio avessi delle difficoltà a svaporare, di portarla a stirare in lavanderia…..

E già mi vedo entrare al Centro commerciale col mio sacchettino/coperta. Ma non è detto, magari ce la faccio!!

Ora vi mostro, orgogliona, il mio lavoro in progress….

Alla fine, dopo lo SVAPORO, la mostrerò finita!! 😉

Annunci