Ricevo una telefonata dalla hija ibizenca.
Praticamente non riesco a far nulla, perché per tutto il giorno sto col bimbo che non mi molla…
Speravo nell’aiuto della nonna, ma, non appena il piccolo la interrompe nei suoi lavori di uncinetto, lei un po’ ci gioca, ma poi lancia subito messaggi trasversaliTranquilo, que tu mamà ahora te trae al Parque!!’…..e così vengo catapultata psicologicamente fuori di casa due volte al giorno, mattina e pomeriggio.
In pratica ormai conosco tutti i Parchi della città e, col caldo che ancora impazza, ti dirò, non è il massimo…”

Il discorso-fiume prosegue con il fatto che non è più riuscita a fare nulla con la ceramica, che non può nemmeno approfittare di quando el Nene dorme, perché allora la suegra viene presa da un improvviso desiderio di ciciarare e comincia a disquisire sulle correnti del Mediterraneo e su come era bella la Isla quando lei, a 6 anni, è arrivata lì dalla Francia e allora non esistevano le Discoteche e non c’era la massificazione urbanistica degli anni ’70 e bla e bla e bla.
E la figlia soccombe… 🙂

Tra l’altro, di carattere, lei è un tipo molto paziente e disponibile, per cui, se si è azzardata a lamentarsi è perché, evidentemente, non ne può più!

A questo punto col moroso hanno deciso che, col bambino,  verrà in Italia per due settimane in Ottobre!
Almeno si rilassa.
Siamo molto contenti, ma il marito, detto Gufo dalle figlie,  ha subito commentato “Lei si rilassa e per noi ricomincia la buriana!” 🙂
E cioè: rimettere su tutto il divano nuovo i teli bianchi col rovescio impermeabile, che non sia mai che il peque faccia pipì e poi quelli colorati di cotone, per non far sembrare la sala un Ospedale da campo e, dato che i divani non hanno una forma regolare, bisogna mettere corde elastiche a gancio, che nemmeno le vele di una goletta del Settecento!!!
E se ne occupa lui.

Poi di nuovo seggiolino in macchina, seggiolone da recuperare in cantina e protezioni al letto ecc ecc ecc ecc
Ahahahah, sembrano i preparativi di una battaglia!

Ho avvisato la figlia che qui, ormai da almeno tre settimane, NON PIOVE, anzi, c’è un bel sole e, statistiche alla mano, la sua venuta potrebbe coincidere con quelle giornate lombarde uggiosissime, dove, se ti svegli col cielo bigio, umido e la pioggerella noiosa e insistente, stai certo che alle 7 di sera chiuderai le tapparelle col cielo bigio scuro, umido e a seguire la pioggerella
Non come al mare, che magari impazzano vento e pioggia battenti, ma poi si schiarisce abbastanza facilmente.
Qui può durare 40 giorni.
E lo dico a ragion veduta: un anno, quando ancora insegnavo, iniziò la pioggia il 1^ di maggio e terminò il 10 di giugno.
Gli studenti erano incattiviti e solo l’imminente chiusura dell’anno scolastico, li aveva placati.
Una cosa orrenda.
Inutile aggiungere che, successivamente sbottò un caldo da Inferno, proprio mentre dovevano studiare per la Maturità….oppss..Esame di Stato!!! 😉

Nel frattempo il marito sta “fabbricando” uno scaffale alto tre metri, che avrebbe dovuto essere una cosa semplicissima e, ovviamente, sta creando problemi INASPETTATI (ahahahah).

Perciò abbiamo un armadio davanti alla porta di ingresso e varie scatole disseminate ovunque.

Sabato, per mettere il carico, è arrivata, dopo un mese, l’altra figlia , la Veneziana, portandosi via una serie di vestiti autunnali e invernali, ma rilasciandomi una quantità variegata di masserizie, che vanno dai vestiti estivi alle tazze, ai piumoni, alla yogurtiera…….cose che chissà mai quando, dovrà riportare a Venezia, ma che al momento sono parcheggiate insieme alle due chitarre, all’amplificatore, ad una serie infinita di scatole e scatoloni, ai faldoni con gli appunti di Svedese dell’Università, agli appunti del Corso di traduzione e sottotitoli di film, insomma, tutto ciò che non le serve più a nulla, ma che passa sotto il titolo “Gli intoccabili!”!!

Ecco, prima che arrivi il pequeno DEVE sparire tutto!!!
E il marito, che dovrebbe terminare al volo lo scaffale, oggi è di nuovo LeRoy Merlin, perché è subentrato un nuovo IMPREVISTO !!! ( Imprevisto????? AHAHAHAHAHAH!!!)

E arridaje! 😉

PS) Comunque arriva il Peque a sorpresa e io sono elettrizzata all’idea!!!! 😉 😉 😉

Annunci