Tag

, ,

Caviamoci il rospo..

Ok, ieri, con quegli equilibrismi degni del Circo Barnum, sono riuscita a silurare le Relazioni finali, i programmi, alcune schede di Monitoraggio [ nate quest’anno] con le percentuali degli obiettivi raggiunti e no, la Relazione della Funzione Strumentale, con tutte le attività svolte; il foglio per la richiesta delle ore aggiuntive da presentare al DS e persino l’elenco dei proff che si sono iscritti alla Carmen di Bizet, agli Arcimboldi per l’8 luglio! Dato che gli studenti sono in vacanza, il Gruppo Scala funzionerà ad uso dei docenti. Si vedrà la Carmen a prezzi di favore!! Ma devo ricordarmi di telefonare in tempo…

Stamattina non ho potuto farlo, perché avevamo gli scrutini della III Informatica/ telematica: praticamente l’osso duro.

In realtà è la classe più nevralgica la Terza, perché, se lasci correre, sei finito per altri due anni. Gli studenti "graziati", che già seguivano poco le materie tecniche, perché non avevano le basi del Biennio, finiscono in quarta per non avere più idea di che cosa si stia facendo. E l’inattività suggerisce loro soluzioni fantasiose per tirare a campare…Se, invece, li blocchi, hai qualche speranza che cambino registro. In questo senso la statistica aiuta… Una volta non ci credevo. Ora mi sono fermamente ricreduta.

Questa mattina, per farla breve, ne abbiamo fermati 9 su 26….A dire il vero io avevo tutti sufficienti in Storia e avevo cinque "5" in Italiano…( che ovviamente sono stati tutti bocciati). Immaginativi la strage nelle altre materie.

Mi è spiaciuto per Davide: aveva 7 in Storia e 7 In Italiano; ragazzo calmo, serio e posato, che si esprime con proprietà. Ma di fronte a sette insufficienze, di cui un 3 in Informatica, che puoi dire?

Il vicepreside commentava con toni bellici " Ragazzi, è una strage…cazzo, qua partono i ricorsi, qua finiamo sui giornali!". Ma nessuno sembrava curarsene e gli ingegneri ( l’elettronico, che insegna Fisica; e l’Areonautico ..che insegna Elettronica e l’Informatico che, graziaddio insegna Informatica, erano statuari e risoluti nella divina Indifferenza…

Circolava una strana aria da salvataggio della Patria e mancava solo la stampella di Toti; ma a dire il vero sono convinta che si sia agito bene. Promuoverli avrebbe significato premiare il fankazzismo spinto. Non che facessero nulla di particolare: in fondo erano tranquilli, solo che studiavano il giorno prima delle verifiche e , secondo me, avevano sviluppato un sistema di copiatura a prova di controllo. Altrimenti certi voti, sinceramente, non me li spiego. Hanno iniziato a porsi il problema della scuola circa a metà maggio, assillando con richieste di interrogazioni continue. Io non mi sono mai sottratta e molti dei miei "6" si spiegano così….Ma non è servito lo stesso. Puoi arrabattarti sulla fug di Angelica, ma di fronte a Fisica o Informatica, o hai capito o hai capito.

Abbiamo alzato dei voti, per agevolare i crediti, io ho inventato un 8 di Storia a Fabio [ che penserà che sia passata la Befana… eh eh] per fargli superare quella benedetta soglia del 7.1 che gli permette di agguantare un punto in più. Solo uno ha avuto il massimo del credito. Aveva già 8.3 di suo. E’ il rosso, il più bravo, un metro e novanta di ragazzo, un po’ timidone. Aveva portato dei crediti, ECDL e altre amenità, ma il pezzo forte è stato il Diploma per il salvataggio dei Rospi nel Parco Naturale delle Groane…Un’idea del prof di informatica, che fa la guardia volontaria nel parco e una sera se ne è tirati dietro una decina a salvare i rospi dalle automobili! Il diploma ( plastificato) era bellissimo, con un rospone su una ninfea….Al Vicepreside per poco è venuto un fottone . Apre la cartelletta del rosso e dice " E questo che cazzè?". E noi in coro " I rospi = 0,25 di credito formativo. Zitto… scrivi!".

Musica: Twin Peaks di Badalamenti

Annunci